Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
MSN Museo di Storia Naturale
Home page > Collezioni > Botanica > Collezioni ancillari > Collezione cecidiologica

Collezione cecidiologica

Dalla fine dell’800 sono sorte collezioni di galle o cecidi, cioè delle protuberanze prodotte sulle piante da punture di acari e insetti o dall’attacco di funghi e batteri. Quella della Sezione è divisa in due parti: una generale, aperta all’ingresso di nuovi campioni, costituita da materiale per lo più di provenienza toscana; l’altra è la Cecidiotheca Italica di Alessandro Trotter (1874-1967) e Giacomo Cecconi (1866-1941, allestita tra il 1900 e il 1918, che conta 575 campioni conservati in buste spillate a fogli d’erbario, per un totale di 23 fascicoli.

 
ultimo aggiornamento: 03-Ago-2017
Unifi Home Page

Inizio pagina