Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
MSN Museo di Storia Naturale
Laboratori

Laboratori

M.E.M.A. | Microscopia elettronica e microanalisi

Il Centro mette a disposizione dei ricercatori che operano nei diversi campi di utilizzo della microscopia elettronica a scansione (geologia, ingegneria, botanica, zoologia,  archeologia, etc.) la propria strumentazione, oltre ad una esperienza di carattere tecnico-operativa dei diversi operatori scientifici.

Le Unità Amministrative afferenti al Centro sono: Dipartimento di Scienze della Terra, Museo di Storia Naturale e Dipartimento di Ingegneria Industriale.

Laboratori: via Gino Capponi, 3r Firenze – tel 055 2757791 | 055 2757791/792/79
Sede amministrativa: via La Pira, 4 – 50121 Firenze – tel. 055 2757572
Maggiori informazioni sul sito del M.E.M.A.

Microspettroscopia Raman e IR 

Il laboratorio di microspettroscopia Raman e IR è dotato di uno strumento LabRam IR – Horiba Jobin Yvon, acquistato grazie ad un finanziamento dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze 

Spettroscopia Raman
La spettroscopia Raman impiega un fenomeno quantistico (l’effetto Raman) che consiste nella diffusione, da parte di vari materiali, di una radiazione luminosa (emessa da una sorgente laser) a frequenze diverse rispetto a quella del fascio monocromatico incidente.
Questa spettroscopia è dunque una tecnica non distruttiva, in quanto il materiale oggetto di studio è sottoposto all’azione di una sorgente luminosa senza che intervenga alcun trattamento (né chimico né fisico) di preparazione del campione.
La presenza di un tavolino motorizzato consente infine l’ottenimento di mappe Raman.

Spettroscopia FTIR
La spettroscopia Infrarossa a Trasformata di Fourier (FTIR) è una tecnica particolarmente utile per indagare i legami chimici esistenti all’interno dei materiali. Quando un fotone infrarosso colpisce una molecola può indurre un cambiamento da uno stato fondamentale a uno stato vibrazionale eccitato. Siccome i cambiamenti tra stati vibrazionali sono tipici di determinati legami e di determinate sostanze, con questa tecnica è possibile riconoscere moltissime sostanze.
Lo strumento opera in riflessione sia in modalità di Riflessione Totale Attenuata (ATR) sia in modalità di riflessione speculare o diffusa.

Le due tecniche, marcatamente complementari, sono in grado di analizzare sostanze organiche e inorganiche allo stato solido o liquido.

Applicazioni:

  • Campioni geologici e planetologici
  • Beni culturali
  • Reperti  biologici
  • Materiali biomedicale
  • Vetri
  • Polimeri

 

Il laboratorio di microspettroscopia Raman e IR mette a disposizione lo strumento e  il personale, altamente qualificato, non solo per le strutture di ricerca tradizionali, ma anche per le  imprese e per le categorie professionali oltreché, naturalmente, per la didattica.

Tariffario (pdf)


 
ultimo aggiornamento: 02-Feb-2018
Unifi Home Page

Inizio pagina