Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SMA Sistema Museale di Ateneo
Home > Eventi
Stampa la notizia

Eventi

 

Come semi in viaggio, storie di migrazioni di piante e persone

Progetto_amir

Il Sistema Museale dell'Ateneo Fiorentino partecipa ad AMIR, Progetto speciale per Estate Fiorentina 2019

 

16 giugno – 31 ottobre 2019

 

Visite al Giardino di Boboli, Orto Botanico, Area archeologica di Fiesole e Giardino Primo Conti, Fiesole

 

Amir | accoglienza musei inclusione relazione è un progetto sperimentale (il nome in arabo significa ‘giovane principe’) avviato lo scorso anno e tuttora in corso, a cura di una rete di musei del territorio, finalizzato a proporre attività di mediazione culturale condotte da cittadini stranieri. Il progetto  propone in occasione dell’Estate Fiorentina, a partire da domenica 16 giugno fino a giovedì 31 ottobre 2019, un ciclo di visite gratuite al Giardino di Boboli, all’Orto Botanico di Firenze, all’Area archeologica di Fiesole e al Giardino della Fondazione Primo Conti di Fiesole accompagnati da 18 mediatori stranieri fra cui afgani, tunisini, egiziani, maliani, gambiani, marocchini, camerunensi, colombiani, nigeriani, venezuelani, senegalesi, ivoriani, peruviani, ghanènsi, romeni, guineani, pakistani, cinesi. 

 

Calendario degli appuntamenti all’Orto Botanico di Firenze, via P.A. Micheli 3 

  • martedì 25 giugno • 16.00
  • venerdì 13 settembre • 16.00
  • venerdì 11 ottobre • 10.00

 

Insieme ai mediatori Amir i visitatori potranno esplorare la diversità botanica e culturale che ha reso gli orti e i giardini, laboratori dove da sempre si riproducono e incrociano forme vegetali e artistiche che provengono da altri climi e da altre colture e culture. 

 

Il progetto è realizzato con il contributo del Comune di Firenze | Estate Fiorentina 2019, con l’adesione di Gallerie degli Uffizi, Sistema Museale | Ateneo di Firenze, Comune di Fiesole, Fondazione Primo Conti, con la consulenza di Rete Semi Rurali. Coordinamento Stazione Utopia.

 

Le visite sono gratuite e la prenotazione è obbligatoria

Info e prenotazioni: 328 7084059

amirmuseums@gmail.com | www.amirproject.com

facebook  @amirmuseums | instagram @amirmuseums

  

Calendario di tutti gli eventi

 

 

Dietro casa. Natura da scoprire

Libro_Darmanin

Dietro casa

Natura da scoprire

Presentazione del volume fotografico di Fabrizio Darmanin

 

Giovedì 4 luglio 2019

Ore 21, ingresso libero

Museo di Storia Naturale – Sede 'La Specola', via Romana 17 Firenze

Salone degli Scheletri - piano terra

 

Mugello, Casentino e dintorni ... due vallate dove la natura è da sempre protagonista. È una natura "antica e semplice". Qui non ci sono cime svettanti, vulcani o giganteschi ghiacciai. Ogni anno possiamo ammirare le stesse meravigliose fioriture, le stesse tranquille valli boscate attraversate da un ruscello limpidissimo.

L'occhio attento di Fabrizio Darmanin permette di riscoprire proprio nella natura di tutti i giorni la poesia celata tra le fronde di una quercia o nel battito d'ali di una libellula: l'inaspettata bellezza di ciò che per tante volte abbiamo visto, ma mai osservato.

Sono 230 le fotografie di straordinaria qualità raccolte nelle 180 pagine del nuovo volume fotografico "Dietro Casa" Arts edizioni-, un titolo che, per quanto breve, ci ricorda che il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi (Marcel Proust).
Presentato da Cesare Marrani, il libro ci accompagna con stupore in una piacevole camminata per boschi, ruscelli e campagne con brevi suggerimenti letterali curati dal prof. Marco Masseti, paleo-ecologo e naturalista dell'Università degli Studi di Firenze.

 

Saluti del Presidente SMA Marco Benvenuti


Intervengono

Marco Masseti, paleo-ecologo e naturalista, Università degli Studi di Firenze
Giancarlo Tellini, Presidente CAI-Toscana
Giuseppe Alfio Ciabatti, Presidente CAI-Firenze

Sarà presente l'Autore che illustrerà le tecniche di ripresa fotografica adottate

Modera: Paolo Agnelli, curatore Museo 'La Specola'

 

L’evento nasce dalla collaborazione del Sistema museale di Ateneo, Comune di Scarperia e San Piero, Foreste casentinesi e Parco Nazionale, banca di Credito Cooperativo Mugello, Impruneta.

 

Info: 055 2756444

 

"Aperomix" al Museo di Antropologia ed Etnologia

Aperomix

È il primo di una serie di eventi di avvicinamento a Museomix, la maratona creativa della durata di tre giorni che dal 8 al 10 Novembre trasformerà il Museo di Antropologia ed Etnologia in un'officina creativa in cui si progettano e realizzano strumenti innovativi, utili a migliorare la fruizione e a coinvolgere nuovi pubblici.

Giovedì 20 giugno 2019, ore 11, appuntamento al Museo di Antropologia (via del Proconsolo, 12 - Firenze) per il primo "Aperomix", un'occasione per conoscere le collezioni insieme ai curatori e per scoprire di più sulla partecipazione del museo a  Museomix. Per i partecipanti l'ingresso al museo è gratuito.

Intanto è aperta la prima call per partecipare come "mixer"; si cercano comunicatori, designer, maker, programmatori informatici, esperti delle collezioni e mediatori culturali.

 

I popoli della Patagonia tra mito e realtà

Incontro con lo scrittore Fabián Martínez Siccardi

Lo scrittore Fabián Martínez Siccardi, originario del sud della Patagonia argentina, unisce nei suoi libri etnologia e romanzo, concentrando l’interesse sull’immagine creata da una falsa narrativa che vede i nativi sotto la lente distorta dei visitatori europei. A partire dalla spedizione di Magellano fino ai successivi viaggiatori europei in Patagonia, i nativi sono stati descritti come altissimi di statura, quasi a renderli adeguati all’immensità del paesaggio.

L’immagine di nativi altissimi di statura restituita dai viaggiatori trova conferma nella imponente statua di legno che accoglie, lungo lo scalone d’ingresso, i visitatori del Museo di Antropologia di Firenze. Si tratta della riproduzione di un uomo della Patagonia alto 2.44 metri, realizzata alla fine del XVIII secolo, come da indicazioni di un Capitano di Marina britannico.

 

Saluti di Marco Benvenuti, Presidente del Sistema Museale di Ateneo

Introduce M. Gloria Roselli, curatrice del Museo di Antropologia

 

Mercoledì 19 giugno, ore 17 (ingresso libero)

Museo di Antropologia

Via del Proconsolo, 12 Firenze – Aula 1

Info: 055 2756444

 

Fabián Martínez Siccardi è originario della Patagonia argentina. Oltre a racconti (per i quali ha vinto diversi premi in Spagna), ha pubblicato i romanzi Patagonia iluminada (SM Ediciones, 2012), Bestias afuera (premio Clarín 2013) e Perdidas en la noche (Tusquets, 2017). Ha pubblicato i saggi autobiografici Patagonian Fox (Zyzzya, San Francisco, 2018) e Feeling Southern: a Patagonian Story (Granta, UK, 2019). In preparazione, con uscita nel 2020, è il romanzo "Los hombres más altos".  

 

Campi estivi a luglio per bambini

Anche quest’anno il Sistema Museale di Ateneo organizza i campus estivi per i bambini nel mese di luglio e di settembre

A luglio il tema è Una settimana Leonardiana, tra scienza, natura e arte con proposte per bambini tra natura, arte e scienza per conoscere divertendosi le ricerche e le scoperte del grande genio toscano.

 

Le settimane sono: 1-5, 8-12, 15-19 luglio

Orario: dalle 8.30-9.00 alle 16.30/17.00

Sede giornaliera di ritrovo: Orto Botanico, via P.A. Micheli 3, Firenze

Età bambini: 6-12 anni

Attività previste: esplorazione dell'Orto e letture all'aperto, giochi, osservazioni naturalistiche, laboratori e visite ai Musei del Sistema Museale, a Villa Galileo ed escursione naturalistica con particolare riferimento alle opere di Leonardo da Vinci. In ogni settimana saranno realizzati dai bambini piccoli lavori che verranno presentati e consegnati alle famiglie nella giornata conclusiva del venerdì.

 

Informazioni

Numero partecipanti: massimo 20 per settimana.

Costo: 140,00 a settimana (comprensivo di assicurazione e biglietti autobus)

Sconti e promozioni: sconto 10% Coop, sconto 15% figli dipendenti Unifi e Regione Toscana; sconti dal 10% al 20% per chi prenota più settimane; sconti del 15% per i fratelli. Non cumulabili.

Pranzo e merenda a sacco.

  • Escursione a Villa Galileo (con autobus cittadino) (1° e 3° settimana) – “La Luna in Leonardo e Galileo” e visita della Villa. (ritrovo ore 8.30 al Piazzale di Porta Romana, rientro all’Orto Botanico per l’orario stabilito delle 16.30, pranzo a sacco).
  • Eventuale escursione a Montececeri (con autobus cittadino) (2° settimana) - Mini-trekking leonardiano (rientro all’Orto Botanico per l’orario stabilito delle 16.30, pranzo a sacco).


Per informazioni e prenotazioni
tel: 055-2756444

 

Campi estivi a settembre per bambini

Anche quest’anno il Sistema Museale di Ateneo organizza i campus estivi per i bambini nel mese di luglio e di settembre. 

A settembre il tema è Il mio amico Ambiente con proposte per imparare a conoscere la natura per poterla rispettare. Attraverso giochi ed esperienze i bambini sono guidati all'acquisizione di comportamenti corretti di educazione ambientale in materia di ecologia, sostenibilità, raccolta differenziata, amore e rispetto per il territorio e i suoi abitanti tutti.

Settimane: 2-6 e 9-13 settembre.

Orario:
dalle 8.30-9.00 alle 16.30/17.00

Sede giornaliera di ritrovo: Orto Botanico, via P.A. Micheli 3, Firenze

Età bambini: 6-12 anni

Attività previste
Esplorazione dell'Orto e letture all'aperto, giochi, osservazioni naturalistiche, laboratori e visite ai Musei del Sistema Museale ed escursione naturalistica a Montececeri (Fiesole) o a un parco urbano. Ogni settimana saranno realizzati dai bambini piccoli lavori che verranno presentati e consegnati alle famiglie nella giornata conclusiva del venerdì.

 

Informazioni

Numero partecipanti: massimo 20 per settimana

Costo: 140,00 a settimana (comprensivo di assicurazione e biglietti autobus)

Sconti e promozioni: sconto 10% Coop, sconto 15% figli dipendenti Unifi e Regione Toscana; sconto del 10% per chi prenota le due settimane; sconti del 15% per i fratelli. Non cumulabili.

Pranzo e merenda a sacco.

  • Laboratorio di costruzione di una rificolona con soggetto “balena”, unione di tradizione e attualità, ispirandosi alla Sala della balena del Museo di Paleontologia e all’opera artistica che sarà installata all’Orto Botanico il 7 settembre, evocante le problematiche ambientali del nostro pianeta (1° settimana).
  • Eventuale escursione a Montececeri (con autobus cittadino) (2° settimana) - Mini-trekking leonardiano (rientro all’Orto Botanico per l’orario stabilito delle 16.30, pranzo a sacco).

 

Informazioni e prenotazioni
tel: 055-2756444

 

 

ScienzEstate 2019

Dal 5 al 10 giugno 2019 si svolge ScienzEstate 2019, la sedicesima edizione della manifestazione promossa da OpenLab, servizio di educazione e divulgazione scientifica dell’Università di Firenze.

Il 2019 è un anno importante per numerose ricorrenze: 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, 150 anni della Tavola Periodica e 50 anni dallo sbarco sulla Luna.

Il Sistema Museale di Ateneo partecipa alla manifestazione con visite gratuite al ‘percorso leonardiano’ e all’opera Il giardino delle rotelle mancanti di Ornella Ricca e Pietro Spagnoli, con intervento degli artisti.

 

Lunedì 10 giugno 2019

2 turni di visita: ore 11.30 e 15.30

Orto Botanico “Giardino dei Semplici”, via P.A. Micheli, 3

 

La prenotazione è obbligatoria

Informazioni e prenotazioni

 

 

L’anatomia nell’arte rinascimentale: Leonardo tra ricerca e arte

Gulisano_conferenza

Nel 500° anniversario della morte del grande genio di Vinci, il Sistema Museale di Ateneo continua a celebrare il poliedrico Maestro. Dopo la realizzazione della mostra Leonardo e la Storia naturale, le celebrazioni proseguono con la conferenza

 

L’anatomia nell’arte rinascimentale: Leonardo tra ricerca e arte

A cura di Massimo Gulisano, Docente di Anatomia umana | Università degli Sudi di Firenze

 

Giovedì 13 giugno, ore 17 (ingresso libero)

Sala Strozzi, Via G. La Pira, 4 Firenze

 

 

Bestiario della memoria

500_martinelli

Il "Bestiario della memoria" è il titolo della mostra personale dell'artista triestina Francesca Martinelli. L'esposizione, ospitata a 'La Specola', nasce dalla collaborazione del Sistema Museale di Ateneo e della Galleria Cartavetra e raccoglie opere realizzate su vecchie copertine di libri, pagine dei diari, carte mangiate dal tempo e dalla memoria, raffiguranti animali protagonisti dei ricordi infantili dell'artista e del suo profondo rapporto con la natura.

 

Inaugurazione

Giovedì 23 maggio, ore 13.00, ingresso libero

via Romana, 17 Firenze

 

Intervengono

Marco Benvenuti, Presidente del Sistema Museale di Ateneo

Brunella Baldi, direttrice e fondatrice della Galleria Cartavetra

e l’artista Francesca Martinelli

 

 

Bestiario della memoria

A cura di Galleria Cartavetra

24 maggio-29 giugno 2019

Museo di Storia Naturale – Sede ‘La Specola’ Via Romana, 17 Firenze

Corridoio Mostre Temporanee – 2° piano

Orario: da martedì a domenica, dalle 9 alle 17. Chiuso il lunedì.

 

 

Francesca Martinelli, artista visuale, performer e scrittrice, nata a Udine, vive e lavora a Trieste. Nel 2018 espone da Cartavetra Dalle Retrovie, una mostra personale a cura di Sergio Tossi. Nello stesso anno lavora presso il Museo Alinari AIM, di Trieste come responsabile didattica. Tra i suoi lavori precedenti, si segnala Ex Voto,composto di due volumi, realizzati separatamente (vol. I: Ex voto di fanciulle, ladri e volpi in furibonda anarchia; vol. II: Ex voto di briganti, assassini, fate,santi e contadini).

Cartavetra nasce nel 2015 dalla necessità per un gruppo di artisti residenti sul territorio toscano di promuovere forme d’arte vicine alla loro ricerca artistica e per cercare di scardinare quell’idea polverosa di galleria che allontana il pubblico, invece di accoglierlo. La Galleria punta, infatti ad un pubblico ampio, ma vuole al tempo stesso mantenere alta la qualità delle proprie scelte espositive.

 

 

 

 

 

 

 

Il giardino delle rotelle mancanti

rotelle_mancanti

 

Il giardino delle rotelle mancanti. Alla ricerca della follia è un’installazione artistica itinerante curata da Ornella Ricca e Pietro Spagnoli.

Ѐ formata da cento rotelle arrugginite e consumate dal tempo, appese a steli di ferro che ricordano altrettante date in cui il genere umano ha perso una rotella, in senso negativo e positivo.

Il progetto, infatti, nasce dall’idea che con la nascita dell’uomo si sviluppa sulla Terra una specie capace di influenzare radicalmente il destino di tutte le altre e del Pianeta stesso.

L’uomo inizia presto a non rispettare i meccanismi preesistenti, imponendo con prepotenza i propri. Alcuni di questi portano evidenti sviluppi positivi, in quanto generati da una follia più saggia, molti altri meccanismi si dimostrano, invece, difettosi e insani tali da mettere in pericolo il futuro dell’uomo e di tutto il pianeta.

La prima data posta alla base di una delle steli è il 14 luglio 1938, giorno della pubblicazione del 'Manifesto della razza'. “La speranza, tuttavia, come sostengono i due artisti, è quella di inserire anche date positive, perché la storia umana non è costellata solo di barbarie”.

Il Sistema Museale di Ateneo aderisce al progetto della CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) di far circolare in tutti gli atenei italiani l’installazione artistica ospitandola all’interno di un luogo prestigioso quale l’Orto Botanico “Giardino dei Semplici”.

Il giardino delle rotelle mancanti è un’installazione itinerante che ricerca luoghi dove l’intelligenza non sia separata dalla coscienza, dove si coltivano in sinergia le arti e le scienze: le università sono, dunque, un luogo di elezione per questa opera.

  

 

Inaugurazione

Venerdì 10 maggio 2019, ore 15.30

Orto Botanico “Giardino dei Semplici”, Via P.A.Micheli, 3 Firenze

 

Intervengono

Marco Benvenuti, Presidente del Sistema Museale di Ateneo

Elisabetta Cioppi, Referente Museo di Storia Naturale, Sede “La Pira

Ornella Ricca e Pietro Spagnoli, curatori della mostra

 

 

Il giardino delle rotelle mancanti. Alla ricerca della follia

11 maggio – 10 giugno 2019

Orto Botanico “Giardino dei Semplici”

Via P.A.Micheli, Firenze

Orario: da martedì a domenica, dalle 10 alle 18.30. Chiuso il lunedì.

Info: 055 2756444

 

 

 

 
Da 1 a 10 di 11
di 2
Avanti

In programma

Unifi Home Page

Inizio pagina