Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SMA Sistema Museale di Ateneo
Home > Eventi
Stampa la notizia

Eventi

 

Leonora Ramirez de Montalvo

La presentazione del volume “Ven. Leonora Ramirez de Montalvo. Gloria alla Santissima Trinità. Vol. III. Autobiografia in versi, scritti sulle Creature Celesti e poemi agiografici” è il risultato della stretta collaborazione tra il Sistema Museale di Ateneo e la Parrocchia di S.Maria a Quarto. Il libro, a cura di Don Angelo Pellegrini e delle Suore Montalve, è il terzo volume degli scritti di Leonora editi in forma critica e commentati, pubblicato nella collana di "studi e testi" dell'Archivio Arcivescovile fiorentino (2019).

Più nota come educatrice e fondatrice delle Minime Ancelle della Santissima Trinità e della Divina Incarnazione (Montalve), nel volume Leonora è descritta come una donna di ampia cultura, grande spiritualità ma soprattutto come una vera e propria teologa. 

Mentre il primo volume era dedicato agli scritti su Dio, il secondo agli scritti Mariani, quest'ultimo si caratterizza per la sua una natura agiografica.

Per questo motivo la presentazione del volume avviene a Villa la Quiete, il luogo da Lei destinato nel 1650 al romitaggio e alla formazione di giovani donne: infatti per oltre 300 anni ha ospitato per la loro educazione moltissime “fanciulle”. In questo contesto saranno messe in evidenza la dimensione spirituale (Pancaldo, Pellegrini) e la dimensione storica (Gagliardi e Scarpellini).

 

Ven. Leonora Ramirez de Montalvo.

Gloria alla Santissima Trinità. Vol. III.

Autobiografia in versi, scritti sulle Creature Celesti e poemi agiografici

 

Venerdi 18 ottobre, ore 16.30 – Ingresso libero

Villa la Quiete, Salone delle Robbiane. Via di Boldrone, 2 - Firenze

 

Saluti e introduzione

Marco Benvenuti – Presidente del Sistema Museale dell’Università di Firenze

 

Interventi

Alba Scarpellini – Referente di Villa La Quiete per il Sistema Museale di Ateneo

Le Montalve alla Quiete – Storia di un luogo dedito all’educazione e all’istruzione delle fanciulle (1650-1950)

Don Diego Pancaldo – Docente di Teologia Spirituale, Facoltà Teologica dell’Italia Centrale

Il terzo volume degli scritti di Leonora Ramirez de Montalvo nel contesto dell’edizione critica

Isabella Gagliardi – Docente dell’Università di Firenze, Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo (SAGAS)

Leonora Ramirez de Montalvo nel contesto delle esperienze religiose dell’epoca

Don Angelo Pellegrini – Curatore del volume   Ven. Leonora Ramirez de Montalvo – Gloria alla Santissima Trinità, Volume III – Autobiografia in versi, scritti sulle Creature Celesti e poemi agiografici (2019)

 

Informazioni e contatti 

Organizzatori: Sistema Museale dell’Università di Firenze e Parrocchia di S. Maria a Quarto.

 

Locandina dell'evento

 

 

 

 

 

Niccolò Stenone: in Toscana, la prima anatomia della Terra

stenone_500

Il Sistema Museale di Ateneo festeggia i 350 anni della pubblicazione del prodromo al De Solido intra solidum naturaliter contento, la prima grande “anatomia” della Terra, con alcune iniziative dedicate al suo autore, Niccolò Stenone. Grazie infatti al sostegno del mecenatismo mediceo e alle peculiarità del paesaggio geologico toscano, con la complicità del metodo galileiano e del suo grande intuito, Stenone pose le basi per la prima storia del nostro pianeta.

Le spoglie del grande filosofo naturale, convertito al cattolicesimo a Firenze e proclamato Beato della Chiesa Cattolica nel 1988, sono custodite nella chiesa di San Lorenzo, al cuore della città che ora si appresta a celebrare un fondamentale anniversario.

Per celebrare lo scienziato autore del testo ritenuto alle origini della stratigrafia e della cristallografia moderne, il Sistema Museale di Ateneo, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Terra, organizza il convegno internazionale Galilean foundation for a solid earth: the 350th anniversary of Nicholas Stenos Prodromus

Il convegno, aperto a tutti, si terrà il 16 ottobre a Palazzo Fenzi (Via San Gallo 10, Firenze) e vedrà la partecipazione di numerosi studiosi provenienti da Italia, Danimarca, Canada e Stati Uniti e si svolgerà in lingua inglese. La partecipazione è gratuita e la prenotazione obbligatoria al tel. 055-2757515 o tramite e-mail a luca.bellucci@unifi.it

Il convegno è in lingua inglese, ma sarà possibile accedere al materiale del convegno anche in italiano, accedendo al sito www.stenoprodromus.unifi.it dedicato alla celebrazione stenoniana, che consentirà a chiunque di informarsi sull’ importanza scientifica dell’opera di Stenone, leggere i riassunti delle singole relazioni del convegno, ripercorrere virtualmente i luoghi stenoniani e visitare, sempre virtualmente, il museo a cui ha lavorato e mai realizzato.

L’anniversario, infine, prevede anche un appuntamento per il grande pubblico. Il giorno 15 ottobre, ore 15 si terrà la visita tematica “Niccolò Stenone: alle origini della moderna geologia”.

Il percorso sarà guidato da Stefano Dominici, conservatore del Museo di Geologia e Paleontologia.

 

Programma del convegno

GALILEAN FOUNDATION FOR A SOLID EARTH

1669-2019: The 350th anniversary of Nicolas Steno's Prodromus

 

Mercoledì 16 Ottobre 2019

Palazzo Fenzi/Museo di Geologia e Paleontologia Università degli Studi di Firenze

Ore 9.00
PALAZZO FENZI Via San Gallo 10, Firenze

Registrazione

 

Marco Benvenuti
Presidente del Sistema Museale d’Ateneo Università degli Studi di Firenze
Saluti

Chairman: Stefano Dominici

Jesper Brandt Andersen
The Danish Society for the History of Medicine - Copenhagen, Denmark
Thomas Bartholin e Niccolò Stenone - Maestro e discepolo

Nuno Castel-Branco
Johns Hopkins University, Department of History of Science and Technology - Baltimora, Maryland, USA
L'arrivo in italia e la matematica di Niccolò Stenone

 

Ore 11 Coffee break


Niels Bonde
University of Copenhagen, Zoological Museum - Copenhagen, Denmark
Niccolò Stenone su Fossili e Pesci

Troels Kardel
Gammel Holte - Copenhagen, Denmark
La ricerca di Niccolò Stenone - Congetture da osservazioni accidentali che rendono misurabili i processi organici e inorganici

 

Giambattista Vai
Università di Bologna, Museo Geologico Capellini, Dipartimento BiGeA - Bologna, Italy
La Geologia di Leonardo da Vinci e di Niccolò Stenone

 

Ore 13.00-15.00 Light lunch

 

Ore 15.00
Chairman: Troels Kardel

Alan Cutler
Montgomery College, Department of Engineering, Physical and Computer Sciences - Rockville, Maryland, USA
Stenone e il ciclo delle rocce

Stefano Dominici
Università di Firenze, Museo di Storia Naturale - Firenze, Italy
L'ordine delle cose: l'esperienza della natura fatta in toscana da Stenone

Silvio Menchetti
Università di Firenze, Dipartimento di Scienze della Terra - Firenze, Italy
Come crescono i cristalli? L'approccio di Stenone

Desmond Moser
University of Western Ontario, Department of Earth Sciences - London, Ontario, Canada
Aspetti temporali stenoniani nei cristalli, dalla terra e oltre

 

Ore 17.30
Visita guidata al Museo di Geologia e Paleontolgia, via la Pira, 4 Firenze

Partecipazione gratuita per i partecipanti al convegno.

Programma_Convegno Stenone 

 

Niccolò Stenone: alle origini della moderna geologia

visita_stenone

Niccolò Stenone: alle origini della moderna geologia

Visita tematica condotta da Stefano Dominici, conservatore del Museo di Geologia e Paleontologia, in occasione dei 350 anni della pubblicazione di De Solido intra solidum naturalità contento di Niccolò Stenone e del convegno internazionale a lui dedicato organizzato dal Sistema Museale di Ateneo. 

La visita che ripercorre la nascita della prima storia della terra, avvenuta proprio in Toscana anticipa il convegno internazionale “Galilean foundation for a solid earth: the 350th anniversary of Nicholas Steno’s Prodromus”.

 

Martedì 15 ottobre, ore 15

Museo di Geologia e Paleontologia, via La Pira, 4 Firenze

La visita guidata è gratuita, l’ingresso è a pagamento: € 6/3

Informazioni e prenotazioni

 

 
Da 1 a 3 di 3
di 1

In programma

Unifi Home Page

Inizio pagina