Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SMA Sistema Museale di Ateneo
Home > Eventi > "Di Squali e di Balene", scienza e arte contemporanea in mostra
Stampa la notizia

"Di Squali e di Balene", scienza e arte contemporanea in mostra

Squali_e_balene_mostra

Apre al pubblico mercoledì 1 luglio 2020 la mostra "Di Squali e di Balene" al Museo Marino Marini di Firenze.

Un gigantesco squalo tigre di oltre 3 metri e lo scheletro di un capodoglio di circa 10 metri, entrambi dell’Ottocento e provenienti dal Museo ‘La Specola’, sono esposti nella suggestiva cripta del Museo Marino Marini di Firenze, in uno straordinario allestimento.

Il  progetto espositivo, curato da Fausto Barbagli, conservatore de ‘La Specola’ prevede, per la prima volta all’interno di questo museo di arte contemporanea, l’esposizione di reperti de ‘La Specola’, ora temporaneamente chiusa.

L’installazione, che presenta un parallelismo tra ecosistemi culturali ed ecosistemi naturali, consente di superare la tradizionale dicotomia tra Arte e Scienza e contribuisce ad informare il pubblico sui mutamenti ambientali e sulle conseguenze che l’opera dell’uomo provoca sugli equilibri naturali.

Il Museo, dunque, non più come luogo di conservazione, ma anche propulsore di conoscenza e di stimolo per il pubblico.

La mostra nasce dalla collaborazione tra il Museo ‘La Specola’ del Sistema Museale di Ateneo e il Museo Marino Marini.

 

Di Squali e di Balene

1 luglio – 30 settembre 2020

Museo Marino Marini, Piazza San Pancrazio Firenze

Orario: mercoledì e giovedì, dalle 18.30 alle 22.30; domenica, dalle 10 alle 19.

Info: www.museomarinomarini.it

Unifi Home Page

Inizio pagina