Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
MSN Museo di Storia Naturale
Home > Eventi > "Earth. Due parole sul futuro", installazione d'arte
Stampa la notizia

"Earth. Due parole sul futuro", installazione d'arte

Earth

In occasione della Notte dei Ricercatori, presso l’Orto Botanico, è stata inaugurata “Earth. Due parole sul futuro”, l’installazione di arte contemporanea creata da Ornella Ricca e Pietro Spagnoli per riflettere sui problemi che minacciano la Terra e le idee per salvarla.

L’opera, che nasce per stimolare riflessioni e confronti sui problemi che minacciano il nostro pianeta e sulla speranza di salvarlo, è caratterizzata da un insieme di frammenti di ceramica su ognuno dei quali sono incise due parole: una da ‘esiliare’, da non usare più, l’altra da ‘accogliere’ e quindi da sostenere, per il bene del Pianeta Terra.

Prende spunto dagli ostraka, cocci su cui nella Grecia classica gli ateniesi votavano per condannare all’esilio, appunto all’ostracismo, i cittadini ritenuti pericolosi per lo Stato. Le parole da incidere sono state chieste a studiosi e ricercatori, di buona parte del mondo. Cinquecentocinquanta sono state le risposte che hanno permesso di realizzare altrettanti frammenti di ceramica, su cui sono state incise più di millecento parole, che formano in maniera simbolica una grande intelligenza collettiva, rappresentando una buona sintesi del pensiero contemporaneo su un tema così grande e importante.

L’opera si presenta come una piazza aperta dove la luce e l’ombra, il pieno e il vuoto, le parole e il silenzio, dialogano in un equilibrio variabile, su un suolo fatto di frammenti, che circondano una scultura raffigurante un uomo - malridotto, consumato - colto in un momento di riflessione e di una forse tardiva presa di coscienza.

Sullo stesso tema è stato realizzato un video, che sarà proiettato durante il periodo di esposizione.

tutti i giorni (compresi festivi), ore 10-19
Sede:
Orto Botanico, via Micheli, 3 - Firenze
Organizzazione:
Università degli Studi di Firenze
Unifi Home Page

Inizio pagina