Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
MSN Museo di Storia Naturale

Collezioni paletnologiche

I reperti paletnologici conservati presso il Museo di Antropologia sono circa 9.000, gran parte dei quali sono manufatti litici sia italiani che europei ed extraeuropei, pervenuti in museo grazie a viaggi di studio, esplorazioni, donazioni e acquisti. Le collezioni italiane sono costituite dalla raccolta di Raffaello Foresi che documenta la preistoria dell’Isola D’Elba, dal materiale delle Alpi Apuane della Tecchia di Equi e della Buca del Tasso, con manufatti attribuiti alla cultura musteriana associata all’Uomo di Neanderthal e dei ritrovamenti liguri del paleolitico superiore rinvenuti nella Grotta dei Balzi Rossi. Di grande importanza storica sono i manufatti francesi raccolti da Jacques Boucher de Perthes, fondatore della ricerca preistorica, gli oggetti donati da Eduard Lartet, rinvenuti nei giacimenti della valle Vézère e quelli ritrovati durante le ricerche effettuate nelle palafitte dei laghi svizzeri e francesi.

 
ultimo aggiornamento: 18-Lug-2017
Unifi Home Page

Inizio pagina